Chi siamo

Un po’ di storia…

1952: Nasce l’azienda agricola “Ceretto” per volere di nonno Michele, che destina una parte dei 50,00 ettari della sua proprietà alla zootecnia e la restante parte alla frutticoltura.

1966: È l’anno in cui tutti gli ettari sono convertiti alla coltivazione della frutta che viene scelta e confezionata nel nuovo magazzino frigo attiguo al cuore dell’azienda, e che viene spedita per il 90% verso il Nord Europa.

1995: La Famiglia Sacchetto decide di impiegare il metodo di produzione integrata (applicazione del Reg. CEE 2078).


1999: L’intera estensione viene convertita a coltivazione biologica.


2019: Inizia l’attività di trasformazione dell’ortofrutta nel nuovo laboratorio.

2020:L’azienda applica le tecniche dell’agricoltura biodinamica.

2020: Progetto Hopebio, il biologico che incontra il sociale.

Qualche numero…
  • L’intera superficie è accorpata in un unico appezzamento di 50,00 ettari.
  • L’irrigazione è localizzata su tutta la superficie e controllata con centrale meteo aziendale.
  • Certificazioni: Biologica, IFS Food, Globalgap, Grasp.
  • Magazzino confezionamento e stoccaggio frigo situato all’internodell’azienda.
Agricoltura biologica per noi significa…

* che nel magazzino viene lavorato e confezionato esclusivamente prodotto certificato biologico,
* che abbiamo sistemato delle siepi per tutelare l’ambiente e gli animali che naturalmente lo abitano,
* assenza di pesticidi non solo per i nostri consumatori ma anche per noi che lavoriamo e viviamo in questa tenuta con le nostre famiglie,
* essere sempre in evoluzione, con l’applicazione delle tecniche dell’agricoltura biodinamica.